Segnaliamo un interessante articolo pubblicato sul nuovo numero de “Il Giornale dell’Ingegnere” che approfondisce il ruolo degli ingegneri dell’informazione come tecnici abilitati a guidare le Pubbliche Amministrazioni verso la digitalizzazione.
Le aziende della filiera digitale stanno vivendo un’epoca senza precedenti e le PA, soprattutto nell’ultimo anno anche a causa dell’emergenza sanitaria, si stanno impegnando ad utilizzare tecnologie sempre più sofisticate per snellire i processi amministrativi, incentivare il lavoro agile dei propri dipendenti e garantire una maggiore trasparenza verso i cittadini.
In questa transizione digitale diventa centrale il ruolo dei tecnici abilitati, ossia gli ingegneri dell’informazione. Nella realtà però sono ancora numerosi i dubbi e le lacune da parte di alcune PA in questo settore, soprattutto in materia di appalti pubblici e contratti.
L’Ordine degli Ingegneri di Bologna sta contribuendo attivamente sui temi della digitalizzazione e Pubblica Amministrazione assieme al Comitato Italiano Ingegneria dell’Informazione – C3I.
Share This