L’Ordine degli Ingegneri della provincia di Bologna sostiene la formazione come processo e costrutto integrato di competenze, prendendo le distanze da chi vorrebbe ridurre l’insegnamento a blocchi di sapere distinti o a casacche separate.

Una posizione netta contro quanti pensano di “cancellare” la possibilità per i professori universitari di portare avanti possibili incarichi extra istituzionali connessi alla finalità didattica.

E’ questo in sintesi il messaggio portato dal Presidente dell’Ordine degli Ingegneri di Bologna Ing. Andrea Gnudi in qualità di relatore al Congresso USPUR (Unione Sindacale Professori e Ricercatori Universitari). L’incontro si è svolto il 20 ottobre presso l’Accademia delle Scienze dell’Istituto di Bologna alla presenza di docenti universitari, avvocati e altri professionisti.

Chiamato a far luce sul “rapporto consulenza/professione” Gnudi ha affermato di “Non condividere una contrapposizione tra le due istituzioni, Ordini Professionali ed Università, che hanno tutto l’interesse a lavorare insieme per la formazione dei professionisti del futuro”. E ancora: “Da sempre a Bologna vige un rapporto di buon vicinato, non ci sono steccati. Ci può e ci deve essere collaborazione, in una generale condivisione di intenti, anche tra professionisti con casacche e ruoli diversi. Ribadiamo anche per il futuro la volontà di una collaborazione tra docenti universitari e Ordini professionali, a vantaggio del patrimonio culturale da trasmettere alle nuove generazioni”.

La polemica che rimette in discussione il rapporto tra Università e Ordini Professionali esplode circa un anno fa (19 luglio 2017) a seguito di una lettera del Consiglio Nazionale degli Ingegneri nella quale il CNI definiva l’Università più attenta “alla proliferazione delle cattedre che non al miglioramento della qualità della formazione e alla sua fruizione nel mondo del lavoro spingendosi fino alla richiesta di “precludere ai docenti universitari l’attività di consulenza giudiziaria”.

Parole da cui l’Ordine degli Ingegneri e non solo prende le distanze, ribadendo la forte vicinanza e connessione sul territorio in occasione del Congresso USPUR a Bologna.

E’ possibile prendere visione del Comunicato diramato e firmato dall’Ordine degli Ingegneri di Bologna insieme alla Scuola di Ingegneria e Architettura dell’Università di Bologna e al Dipartimento di Ingegneria Industriale dell’Università di Bologna

Share This