Sustainable and integrated mobility in urban regions. È il titolo del Master di II livello promosso dall’Università degli Studi di Bologna in collaborazione con l’Ordine degli Ingegneri di Bologna, la Fondazione Cassa di Risparmio di Imola, la Fondazione Alma Mater.

Obiettivi del corso

Il master forma tecnici specializzati nella progettazione e nella gestione della mobilità urbana e regionale in ambito stradale, ferroviario e aeroportuale.
Oggi vi è la grande necessità, confermata anche dalle aziende che partecipano al progetto, di offrire un percorso post-universitario in questo settore. Nelle città italiane si vivono problematiche relative alla mobilità sostenibile, ai nuovi servizi di mobilità (Bike-share, Car-share, Car-pool, Ride-hail, On-demand bus services), alla loro integrazione con i sistemi di trasporto pubblico e privato.

Il Master forma alle seguenti professioni:
Project Manager per progetti e manutenzione del patrimonio infrastrutturale
Mobility Manager per città, enti, imprese che utilizzano tecniche innovative per la gestione del trasporto

INFORMAZIONI IMPORTANTI
Struttura proponente: Dipartimento di Ingegneria civile, chimica, ambientale e dei Materiali – DICAMNumero partecipanti: Minimo 11 Massimo: 36

Master internazionale: Sì

Crediti: Il Master eroga un totale di 60 CFU Universitari. Ai sensi dei regolamenti per la formazione continua degli Ingegneri, possono essere riconosciuti al termine del Master 30 CFP agli Ingegneri dal proprio Ordine di appartenenza.

Consulta il bando di ammissione

Contatta la segreteria del Master per saperne di più: master.mobility@unibo.it

 

Share This