Fino a 10.000 euro di Finanziamento per la Digitalizzazione delle PMI

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha pubblicato il bando dedicato alla digitalizzazione dei processi aziendali e di aggiornamento tecnologico, prevedendo l’erogazione di un voucher digitalizzazione da 10.000 euro verso micro, piccole e medie imprese, su un massimo del 50% del totale delle spese ammissibili.

Dal 15 gennaio 2108 e fino al 9 Febbraio 2018 sarà accessibile la procedura informatica
per l’attivazione del voucher.

Come Beneficiarne

Possono accedere direttamente al finanziamento micro, piccole e medie imprese. Pertanto, gli studi professionali e, più in generale, i liberi professionisti possono accedere alle agevolazioni solo qualora svolgano la propria attività in forma di impresa e siano iscritti, alla data di presentazione della domanda, al Registro delle imprese.

E’ possibile suggerire ai propri Clienti  la partecipazione a questo bando al fine di abbattere i costi per la realizzazione di progetti in ambito Software/Hardware/Opere infrastrutturali e tecniche, includendo nei costi finanziati anche i servizi di consulenza.

Spese Ammissibili

Come stabilito dall’articolo 2 del decreto 23 settembre 2014, le spese ammissibili devono essere riferite all’acquisto di software, hardware o servizi che consentano il raggiungimento delle seguenti finalità:

a) miglioramento dell’efficienza aziendale;
b) modernizzazione dell’organizzazione del lavoro;
c) sviluppo di soluzioni di e-commerce;
d) connettività a banda larga e ultralarga;
e) collegamento alla rete internet mediante la tecnologia satellitare;
f) formazione qualificata nel campo ICT del personale.

Approfondimenti

Per ulteriori informazioni visita la pagina del Ministero dello Sviluppo Economico

Share This