L’apprendimento formale riguarda la frequenza a Master universitari di I e II livello, a dottorati di ricerca, a corsi universitari con esame finale.

Le istanze di riconoscimento di crediti formali devono essere inviate al proprio Ordine di appartenenza entro e non oltre il 31 gennaio dell’anno successivo a quello in cui il corso è terminato

Corso universitario

La frequenza di insegnamenti universitari (relativi a materie connesse all’attività professionale) con esame finale permette il riconoscimento di 1 CFP per ogni CFU previsto dal piano didattico universitario per quell’ingegnamento, con un massimo di 10 CFP per esame e di 15 CFP anno. Il limite annuo, per 2 anni, per gli iscritti alla Sezione B frequentanti un corso di laurea magistrale è pari a 30 CFP.

MODULISTICA

Dottorato

La partecipazione al Dottorato di Ricerca attribuisce 30 CFP all’anno per ogni anno di frequenza.

MODULISTICA:

Master

Sono riconosciuti i Master di I e II livello universitario (che per loro definizione prevedono tutti un conferimento di almeno 60 crediti formativi universitari e un impegno complessivo di almeno 1.500 ore) svolti in Italia e all’estero, con esclusione di quelli erogati in modalità FAD. Per tutti i Master sono attribuiti 30 CFP alla data di superamento dell’esame finale, indipendentemente
dalla effettiva durata in mesi che può essere distribuita in modo più o meno intensivo.

MODULISTICA:

Share This